Passa al contenuto

How to Stream Every Best Picture Winner in Academy Awards History

Ben Bowman

If you’re looking to expand your knowledge of Hollywood history, you’re probably already subscribed to a streaming service that can help. We’ve compiled a list of every Best Picture Oscar winner since the first award was handed out on May 16, 1929.

Our favorites include “Parasite,” “The Hurt Locker,” “No Country For Old Men,” “The Departed,” “Gladiator,” “Unforgiven,” “The Silence of the Lambs,” “One Flew Over the Cuckoo’s Nest,” “The Godfather” and its sequel, “The Apartment,” “On the Waterfront,” and “Casablanca.”

Make no mistake - the Academy frequently gets it wrong. But the vast majority of these movies are legitimately great achievements. This page will automatically update, even if a movie jumps from one service to another. Happy viewing!

How to Watch Every Best Picture Winner Online

2020s

  • Nomadland

    29 gennaio 2021

    Dopo il crollo economico di una città aziendale nel Nevada rurale, Fern carica i bagagli nel suo furgone e si mette sulla strada alla ricerca di una vita al di fuori della società convenzionale, come una nomade dei tempi moderni.

  • Parasite

    30 maggio 2019

    Tutta la famiglia di Ki-taek è senza lavoro. Ki-taek è particolarmente interessata allo stile di vita della ricchissima famiglia Park. Un giorno, suo figlio riesce a farsi assumere dai Park e le due famiglie si ritrovano così intrecciate da una serie di eventi incontrollabili.

2010s

  • Green Book

    16 novembre 2018

    Nel 1962, dopo la chiusura di uno dei migliori club di New York in cui lavorava, il buttafuori italoamericano Tony Lip deve a tutti i costi trovare un lavoro per mantenere la sua famiglia. Accetta di lavorare per il pianista afroamericano Don Shirley e decide si seguirlo in tour nel sud degli Stati Uniti. Nonostante le differenze e gli iniziali contrasti, tra i due si instaurerà una forte amicizia.

  • La forma dell’acqua - The Shape of Water

    1 dicembre 2017

    Elisa, giovane donna muta, lavora in un laboratorio scientifico di Baltimora dove gli americani combattono la guerra fredda. Impiegata come donna delle pulizie, Elisa è legata da profonda amicizia a Zelda, collega afroamericana che lotta per i suoi diritti dentro il matrimonio e la società, e Giles, vicino di casa omosessuale, discriminato sul lavoro. Diversi in un mondo di mostri dall’aspetto rassicurante, scoprono che in laboratorio (soprav)vive in cattività una creatura anfibia di grande intelligenza e sensibilità. A rivelarle è Elisa. Condannata al silenzio e alla solitudine, si innamora ricambiata di quel mistero capace di vivere tra acqua e aria. Ma il loro sentimento dovrà presto fare i conti con una gerarchia ostile incarnata dal dispotico Strickland. In piena corsa alle stelle contro i russi, gli Stati Uniti non badano a spese e a crudeltà. Per garantirsi e garantire al suo Paese un futuro stellare, Strickland è deciso a tutto.

  • Moonlight

    21 ottobre 2016

    Miami. Little ha dieci anni ed è il bersaglio dei bulli della scuola. Sua madre si droga, e lui trova rifugio in casa di Juan e Teresa, dove può parlare poco ma sa che può trovare le risposte alle domande che più gli premono. Nero fra soli neri, dei suoi coetanei non condivide l’atteggiamento aggressivo, l’arroganza che indossano fin da piccoli. Chiron -è questo il suo vero nome- non è un duro, ma nemmeno un debole. È gay e, anche se non lo dice, non sa essere chi non è, non sa e non vuole adeguarsi, così si ribella e finisce in prigione. Quando esce, Black è diverso, cambiato, apparentemente un altro, ma sempre lui.

  • Il caso Spotlight

    6 novembre 2015

    Al “Boston Globe” nell’estate del 2001 arriva da Miami un nuovo direttore, Marty Baron. E’ deciso a far sì che il giornale torni in prima linea su tematiche anche scottanti, liberando dalla routine il team di giornalisti investigativi che è aggregato sotto la sigla di ‘Spotlight’. Il primo argomento di cui vuole che il giornale si occupi è quello relativo a un sacerdote che nel corso di trent’anni ha abusato numerosi giovani senza che contro di lui venissero presi provvedimenti drastici. Baron è convinto che il cardinale di Boston fosse al corrente del problema ma che abbia fatto tutto quanto era in suo potere perché la questione venisse insabbiata. Nasce così un’inchiesta che ha portato letteralmente alla luce un numero molto elevato di abusi di minori in ambito ecclesiale.

  • Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)

    27 agosto 2014

    Un attore (Michael Keaton), celebre per aver prestato il volto a un iconico supereroe, sta allestendo una commedia da portare in scena a Broadway. Nei giorni precedenti alla prima, si ritroverà però a fare i conti con il proprio ego, tentando di recuperare i rapporti con la sua famiglia, la carriera e, in un’ultima analisi, anche se stesso.

  • 12 anni schiavo

    18 ottobre 2013

    Il film è basato sull’autobiografia del 1853 di Solomon Northup, un uomo di colore libero che è stato costretto alla schiavitù. L’uomo, istruito, sposato e cittadino di New York, venne attirato a Washington con una offerta di lavoro, per poi essere rapito e ridotto in schiavitù per anni sotto vari padroni. Tornò libero quando un carpentiere canadese e anti-schiavista riuscì a ottenere, assieme alla moglie di Northup, la sua liberazione.

  • Argo

    11 ottobre 2012

    Il 4 novembre 1979, mentre la rivoluzione iraniana raggiungeva l’apice, un gruppo di militanti entra nell’Ambasciata USA in Tehran e porta via 52 ostaggi. In mezzo al caos, sei americani riescono a fuggire e si rifugiano a casa dell’Ambasciatore del Canada. Ben sapendo che si tratta solo di questione di tempo prima che i sei vangano rintracciati e molto probabilmente uccisi, Tony Mendez, un agente della CIA specialista in azioni d’infiltrazione, mette in piedi un piano rischioso per farli scappare dal paese. Per riuscire nell’operazione queste sei persone vennero fatte passare per una troupe di Hollywood impegnata a svolgere delle ricerche per un film chiamato Argo. Così riuscirono a uscire dal Paese.

  • The Artist

    8 ottobre 2011

    Hollywood 1927. Georges Valentin è un divo del cinema muto. La vita sembra sorridergli finché l’avvento del film sonori lo condannerà all’oblio. Peppy Miller, giovane comparsa, sta invece per esssere lanciata nel firmamento delle star. Il film racconta i loro destini incrociati.

  • Il discorso del re

    6 settembre 2010

    Duca di York e secondogenito di re Giorgio V, Bertie è afflitto dall’infanzia da una grave forma di balbuzie che gli aliena la considerazione del padre, il favore della corte e l’affetto del popolo inglese. Figlio di un padre anaffettivo e padre affettuoso di Elisabetta (futura Elisabetta II) e Margaret, Bertie è costretto suo malgrado a parlare in pubblico e dentro i microfoni della radio. Sostituito il corpo con la viva voce, il Duca di York deve rieducare la balbuzie, buttare fuori le parole e trovare una voce. Lo soccorrono la devozione di Lady Lyon, sua premurosa consorte, e le tecniche poco convenzionali di Lionel Logue, logopedista di origine australiana. Tra spasmi, rilassamenti muscolari, tempi di uscita e articolazioni più o meno perfette, Bertie scalzerà il fratello “regneggiante”, salirà al trono col nome di Giorgio VI e troverà la corretta fonazione dentro il suo discorso più bello. Quello che ispirerà la sua nazione guidandola contro la Germania nazista.

  • The Hurt Locker

    10 ottobre 2008

    I 40 giorni al fronte, in Iraq, di una squadra di artificieri e sminatori dell’esercito statunitense, unità speciale con elevatissimo tasso di mortalità. Quando tutto quel che resta del suo predecessore finisce in una “cassetta del dolore”, pronta al rimpatrio, a capo della EOD (unità per la dismissione di esplosivi) arriva il biondo William James, un uomo che ha disinnescato un numero incredibile di bombe e sembra non conoscere la paura della morte. Uno che non conta i giorni, un volontario che ha scelto quel lavoro e da esso si è lasciato assorbire fino al punto di non ritorno.

2000s

  • The Millionaire

    12 novembre 2008

    A Jamal Malik, un orfano diciottenne che vive negli slum di Mumbai (Bombay), manca solo una risposta per vincere la sbalorditiva somma di 20 milioni di rupie nello show della televisione indiana “Chi vuol esser milionario?”. Arrestato perché sospettato di imbrogliare, racconta alla polizia la storia incredibile della sua vita vissuta per le strade, e della ragazza che ama e che ha perduto. Ma che ci fa un ragazzo senza alcun interesse per i soldi nello show? E come è possibile che conosca tutte le risposte?

  • Non è un paese per vecchi

    8 novembre 2007

    Llewelyn Moss trova, in una zona desertica, un camioncino circondato da cadaveri. Il carico è di eroina e in una valigetta ci sono due milioni di dollari. Che fare? Llewelyn è una persona onesta ma quel denaro lo tenta troppo. Decide di tenerselo dando il via a una reazione a catena che neppure il disilluso sceriffo Bell può riuscire ad arginare. Moss deve fuggire, in particolare, le ‘attenzioni’ di un sanguinario e misterioso inseguitore.

  • The Departed - Il bene e il male

    5 ottobre 2006

    Boston. È in atto una guerra tra la polizia locale e una banda della malavita organizzata. Billy Costigan, giovane poliziotto in incognito, riceve l’incarico di infiltrarsi nella gang capeggiata dal boss Frank Costello. Mentre Billy guadagna rapidamente la fiducia di Costello, Colin Sullivan, giovane criminale incallito infiltrato nel dipartimento di polizia come informatore della gang, guadagna una posizione di rilievo nell’unità speciale di investigazione. Sia Billy che Colin vivono questa doppia vita come un’esperienza alienante, ma appena appare chiara l’esistenza di una talpa, sia all’interno della polizia che fra i gangster, entrambi dovranno, in una corsa contro il tempo, scoprire l’identità dell’altro per salvarsi.

  • Crash - Contatto fisico

    6 maggio 2005

    Una casalinga di Brentwood e il marito procuratore. Un iraniano proprietario di un 24hours shop. Due detective della polizia, amanti occasionali. Il direttore nero di un canale televisivo e la moglie. Un fabbro latinoamericano. Due ladri di automobili. Una recluta della polizia. Una coppia coreana di mezza età… Vivono tutti a Los Angeles. E nelle prossime 36 ore per loro sarà inevitabile scontrarsi…

  • Million Dollar Baby

    15 dicembre 2004

    Maggie Fitzgerald fa la cameriera, ha passato i trent’anni ma ancora sogna di affermarsi come boxeuse, e ha anche incontrato l’allenatore che fa al caso suo. Peccato che Frankie Dunn non voglia saperne di allenare una donna…

  • Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re

    1 dicembre 2003

    Le forze di Sauron hanno attaccato la capitale di Gondor, Minas Tirith, nel suo assedio finale contro l’umanità. Tenuto da un debole sovrintendente, quello che una volta era un fastoso regno non ha mai avuto così bisogno del proprio re. Mentre Gandalf tenta disperatamente di spingere lo smembrato esercito di Gondor ad agire, Thèoden si unisce ai guerrieri di Rohan per combattere assieme a loro. Pieno di coraggio e di appassionata lealtà, l’esercito degli umani non riesce però a tener testa alle numerosissime legioni nemiche che giungono su tutto il regno. Ogni vittoria è accompagnata da un grande sacrificio. Malgrado le numerose perdite, la Compagnia si lancia verso la più grande battaglia mai affrontata, unita dall’unico scopo di riuscire a tenere Sauron distratto e dare a Frodo una occasione per portare a termine la sua spedizione…

  • Chicago

    10 dicembre 2002

    Roxy uccide il suo amante e finisce in galera. Qui si rivolge a Billy Flinn, avvocato costosissimo, il quale accetta il caso soltanto per continuare a tenere alto il suo nome. Roxy, vista la popolarità del suo avvocato, ne approfitta per prendere il treno del successo.

  • A Beautiful Mind

    11 dicembre 2001

    Il film si ispira alla vita di John Forbes Nash Jr. Di origini medio borghesi, Forbes nacque in una piccola città della Virginia occidentale il 13 giugno 1928 e, per oltre cinquant’anni è stato considerato un mito negli ambienti della ricerca matematica. Grazie al suo studio della teoria dei giochi, negli anni 50 diventò l’astro nascente della “nuova matematica”. Poco a poco, vittima di una grave forma di schizofrenia, Nash sprofondò in un mondo tutto suo, convinto che le sue allucinazioni fossero realtà. Passò diversi anni in ospedali psichiatrici, ma durante la sua assenza, la teoria dei giochi acquistò un ruolo di importanza fondamentale nei campi dell’economia e degli affari. Nel 1994, Nash aveva riacquistato il pieno controllo della sua vita e ripreso le ricerche. In quello stesso anno venne insignito del Premio Nobel per l’economia.

  • Il gladiatore

    1 maggio 2000

    Dopo una vittoria contro i Britanni l’imperatore Marco Aurelio (Harris), che disprezza il figlio Commodo (Phoenix), decide che il suo successore sarà il generale Massimo (Crowe), uomo straordinario, amato da tutti. Ma Commodo uccide il padre e ordina la morte del generale e della sua famiglia. Massimo fugge in Africa, diventa gladiatore, torna a Roma dove si fa riconoscere. Diventa l’eroe del Colosseo, idolatrato dal popolo. Tanto che lo stesso Commodo non può farlo uccidere. Lo sfida a un duello nell’arena, dopo averlo vigliaccamente ferito. Massimo uccide finalmente l’orrendo imperatore.

  • American Beauty

    15 settembre 1999

    Lester e Carolyn Burnham appaiono dall’esterno una coppia perfetta, con una casa perfetta e un vicinato perfetto. In realtà Lester è un uomo, insoddisfatto della sua vita familiare e professionale, che sta cadendo in una sempre più profonda disperazione, quando improvvisamente conosce Angela, un’amica di sua figlia e se ne infatua. Nel frattempo Jane, la figlia di Lester ha conosciuto il loro timido e misterioso vicino di casa Ricky che vive oppresso da una figura paterna ossessiva.

1990s

  • Shakespeare in Love

    29 gennaio 1998

    Londra, estate 1593. Un giovane Shakespeare a corto di ispirazione, impulsivo e alla ricerca del fuoco dell’amore per dare vita alla poesia del teatro. Una ragazza figlia di ricchi borghesi, Viola De Lesseps, trascorre le notti a sognare i versi di quello Shakespeare artista della penna e di poter un giorno far parte di una compagnia di teatro, vietato alle donne. Alle audizioni per trovare un Romeo a una commedia non ancora scritta, dopo una desolante schiera di aspiranti, un giovane sconosciuto recita un sonetto con tanto sentimento che lo stesso Shakespeare lo rincorre fino a villa De Lesseps per sapere di lui. O meglio di lei, che travestita da uomo e aiutata dalla fedele balia, voleva coronare il sogno di calcare le scene.

  • Titanic

    18 novembre 1997

    101-year-old Rose DeWitt Bukater tells the story of her life aboard the Titanic, 84 years later. A young Rose boards the ship with her mother and fiancé. Meanwhile, Jack Dawson and Fabrizio De Rossi win third-class tickets aboard the ship. Rose tells the whole story from Titanic’s departure through to its death—on its first and only voyage.

    This is the movie that launched Leonardo DiCaprio and Kate Winslet into superstardom. It is epic in every way, and director James Cameron sailed home with a boatload of Oscars.

  • Il paziente inglese

    5 novembre 1996

    Toscana, fine Seconda Guerra Mondiale. In un casolare l’infermiera canadese Hana, innamorata di un soldato indiano, si occupa di un misterioso paziente inglese del quale si ripercorre, grazie alla presenza dell’enigmatico Caravaggio, la grande e tragica passione per l’affascinante Katherine.

  • Braveheart - Cuore impavido

    24 maggio 1995

    Nell’anno 1280 la Scozia rimane senza eredi al trono e il re d’Inghilterra, Edoardo I, mette in atto un piano per estendere i propri domini. Fa uccidere molti nobili scozzesi pretendenti al trono e scatena gli eserciti contro le popolazioni rurali. Rimasto orfano per queste rappresaglie, il giovane William Wallace viene messo sotto la tutela dello zio Argyle. Molti anni dopo, William fa ritorno al proprio villaggio, ritrovando gli amici d’infanzia e la bella Murron. Le intenzioni di vivere in pace nella dimora di famiglia vengono meno quando, dopo aver sposato Murron in segreto, questa viene uccisa da un gruppo di soldati della corona per punire la sua reazione ad un tentativo di farle violenza. Da quel momento, ha inizio la vendetta di William Wallace, il cui coraggio darà vita alla ribellione dell’intero popolo di Scozia contro la tirannia del dominio inglese.

  • Forrest Gump

    6 luglio 1994

    Forrest Gump - un ragazzo non proprio idiota, ma dal basso coefficiente d’intelligenza - racconta la sua storia a coloro che, uno dopo l’altro, si siedono vicino a lui in attesa dell’autobus. È stato in Vietnam, ha stretto la mano a tre presidenti, ha incontrato Elvis, ha assistito ai movimenti studenteschi, ha casualmente fatto esplodere il Watergate, ha suggerito le parole di “Imagine” a John Lennon e per tutta la vita è stato innamorato di una ragazza conosciuta fin da bambino.

  • Schindler’s List

    30 novembre 1993

    Tratto dal libro di Thomas Keneally è la vera storia di Oscar Schindler, industriale tedesco, che nel 1938 capisce che è bene legarsi ai comandanti militari. Li frequenta nei locali notturni, offre bottiglie preziose. Quando gli ebrei sono relegati nel ghetto di Cracovia Schindler riesce a farsene assegnare alcune centinaia come operai in una fabbrica di pentole. All’inizio sembra sfruttarli, in realtà li salva. Di fronte alla persecuzione tremenda, il tedesco trasforma quella sua prima iniziativa in una vera missione, fino a comprare letteralmente le vite di quasi milleduecento ebrei (la famosa lista) che sicuramente morirebbero nel campo di Auschwitz.

  • Gli spietati

    7 agosto 1992

    William Munny è un ex fuorilegge dal passato leggendario, ma da diversi anni ha deciso di dedicarsi alla famiglia e fare l’allevatore. Con la morte della moglie la situazione domestica si fa sempre più difficile, e per questo decide di accettare la proposta di un giovane pistolero: uccidere due cowboy che hanno sfregiato una prostituta e incassare la taglia.

  • Il silenzio degli innocenti

    1 febbraio 1991

    Dal romanzo omonimo di Thomas Harris. Una giovane recluta dell’FBI è incaricata di far visita in carcere a Hannibal Lecter, psichiatra pluriomicida, per ottenere informazioni su un assassino psicopatico che ha ucciso e scuoiato cinque donne.

  • Balla coi lupi

    30 marzo 1990

    Joh Dunbar è considerato un eroe dopo che accidentalmente conduce le truppe dell’unione alla vittoria durante la Guerra Civile. Richiede una posizione sulla frontiera dell’ovest, ma la trova deserta. Presto, però, scopre di non essere solo ed incontra un lupo che chiama “due calzini” e una tribù pellerossa. Presto, Dunbar stringe amicizia con la tribù e scopre una donna bianca cresciuta dalla tribù di nativi…

  • A spasso con Daisy

    13 dicembre 1989

    Tra il 1953 e i primi anni Settanta, in Georgia, si sviluppa il rapporto tra una vecchia, bizzosa e burbera signora ebrea e il suo autista di colore, rapporto tra padrona riluttante e servitore saggio che si trasforma in un’amicizia solidale. In filigrana al racconto s’iscrive, con delicatezza, un discorso sul razzismo e sulle minoranze etniche negli USA. Pur con un pizzico di melassa sentimentale, scritto da Alfred Uhry che adattò una sua pièce (premio Pulitzer), è un buon film, intelligente, accurato. Ebbe 9 nomination e 4 Oscar (film, attrice protagonista, sceneggiatura e trucco per l’italiano Manlio Ronchetti). I 2 protagonisti sono strepitosi, D. Aykroyd sorprende con una recitazione sopraffina sotto le righe. J. Tandy (1909-94) ebbe l’Oscar a 80 anni.

1980s

  • Rain Man - L’uomo della pioggia

    11 dicembre 1988

    Charlie, un giovane commerciante di automobili, scopre alla morte del padre che l’eredità va tutta ad un fratello di cui ignorava l’esistenza. Essendo quest’ultimo affetto da autismo, Charlie, chiede ed ottiene l’affidamento per entrare in possesso del denaro. Ben presto però scoprirà anche le sue straordinarie doti…

  • L’ultimo imperatore

    27 maggio 1987

    Manciuria, confine tra Unione Sovietica e Cina, anno 1950. Un treno militare proveniente dalla Russia sovietica e carico di criminali di guerra accusati di aver collaborato con l’invasore giapponese durante la guerra fa il suo arrivo in un avamposto della Repubblica Popolare Cinese. Tra i prigionieri vi è Aisin Gioro Pu Yi, l’ultimo e ormai ex imperatore cinese: non si distingue per nulla dagli altri prigionieri, e i soldati lo trattano con la stessa durezza che riservano agli altri ostaggi. Facendo drammaticamente i conti con un avvenire nei panni di un carcerato senza importanza e prospettive, peraltro alla totale mercé di un feroce e onnipotente regime comunista, tenta il suicidio tagliandosi le vene e immergendole nell’acqua calda di uno squallido gabinetto. Mentre i guardiani tentano di sfondare la porta, intuendo il sospetto, la mente del moribondo inizia a rievocare la sua vita fin dal primo ricordo d’infanzia.

  • Platoon

    19 dicembre 1986

    Un giovane, Chris, parte come volontario per la guerra del Vietnam, ma il suo idealismo si dovrà presto scontrare con gli orrori di quel conflitto, gli uomini trasformati in macchine da guerra e con il cinismo di molti ufficiali.

  • La mia Africa

    20 dicembre 1985

    Nel 1914 la danese Karen Dinesen arriva nel Kenya per occuparsi di una piantagione di caffè, acquistata dal marito (e cugino), il barone svedese Bror von Blixen-Finecke che, dopo averla contagiata di sifilide, la trascura. Divorziata, s’innamora di Denys Finch-Hatton, inglese avventuroso, che muore in un incidente aereo.

  • Amadeus

    6 settembre 1984

    Nel 1823 al manicomio di Vienna Antonio Salieri, acclamato musicista di Corte, confessa un tremendo segreto: ha consumato la vita nel tentativo di distruggere Mozart, volgare e libertino, indegno, secondo lui, dei doni divini. Sotto il segno del più scatenato gusto del gioco, è una riflessione sul contrasto tra genio e mediocrità e sull’invidia. Scritto dall’inglese Peter Shaffer, da una sua pièce (1979). Omaggio a Praga. Splendide immagini, due grandi interpreti. 8 Oscar: film, regia, sceneggiatura, attore, costumi, suono, trucco, scenografia. Non tenendo conto che, in fondo, è un Mozart visto da Salieri i molti mozartiani di stretta osservanza hanno eccepito sulla fedeltà storica, specialmente sulle libertà prese per la genesi del Requiem, ma avrebbero da lamentarsi di più i pochi ammiratori di Salieri. Al Festival di Berlino 2002 fu presentata una edizione restaurata (Director’s Cut) e allungata di oltre 20´.

  • Voglia di tenerezza

    20 novembre 1983

    Aurora Greenway e sua figlia Emma sono legate da un rapporto estremamente conflittuale. Aurora è una vedova di mezza età che pretende di controllare la vita della figlia, e nel frattempo si prende una sbandata per il suo vicino Garrett Breedlove, un ex-astronauta donnaiolo; Emma, dal canto suo, si ribella all’autorità della madre e sposa un giovane professore, Flap Horton, dal quale avrà tre figli.

  • Gandhi

    30 novembre 1982

    Vita, attività politica e morte di Mohandas Karamchand Gandhi (1869-1948): studi a Londra, apprendistato in Sudafrica, attività politica, digiuni di protesta, morte violenta per mano di un bramino e solenni funerali. Nell’impersonare il grande apostolo dell’indipendenza dell’India e della non violenza, Kingsley è straordinario. Appartenente alla categoria dei colossi con un’idea, il film è coinvolgente, convincente, un po’ didattico. 8 premi Oscar: film, regia, Kingsley, sceneggiatura (John Briley), fotografia, costumi, scenografie, montaggio.

  • Momenti di gloria

    15 maggio 1981

    La preparazione atletica, il cameratismo universitario e l’avventura olimpica, a Parigi nel 1924, di due atleti britannici: Eric Liddel, cattolico religiosissimo, che corre per la gloria e la gioia del Signore, e Harold Abrahams, ebreo, che gareggia contro il pregiudizio della società protestante.

  • Gente comune

    19 settembre 1980

    Il giovane Conrad appartiene a una agiata famiglia dell’Illinois ed è oppresso da ricordi angosciosi: tempo prima suo fratello maggiore è annegato e Conrad si ritiene responsabile della disgrazia. La sensazione è alimentata anche dall’atteggiamento della madre…

  • Kramer contro Kramer

    19 dicembre 1979

    Ted Kramer, agente pubblicitario, torna a casa tutto contento per una promozione ricevuta e non trova più la moglie. Trova il piccolo Billy, ma non Joanna che ha deciso di divorziare. Da quel momento tutto gli va storto: non riesce a impedire che Billy subisca un incidente nel quale rischia un occhio e trascura il lavoro fino a perdere il posto. La débacle professionale, derivata anche dalla volontà di Ted di stare più vicino a Billy, è addirittura considerata dai giudici un motivo di demerito nella causa che presto oppone i due coniugi nella contesa sul bambino. Il tribunale infatti finisce con l’affidare la custodia di Billy alla madre. La vicenda però non è conclusa e la donna, passato il motivo di risentimento che l’aveva spinta alla scelta di abbandonare il marito, capisce che per il bene del piccolo è preferibile trovare un “modus vivendi” che tenga conto soprattutto delle esigenze di Billy.

1970s

  • Il cacciatore

    9 marzo 1978

    Tre giovani amici di origine ucraina, operai in un’acciaieria di Clairton (Pennsylvania), partono per il Vietnam dopo aver festeggiato il matrimonio (rito ortodosso) di uno di loro. Catturati dai Vietcong, subiscono la tortura della roulette russa, ma riescono a fuggire. Mike (De Niro) rimpatria, carico di medaglie; Steven (Savage) perde le gambe e Nick (Walken) trova a Saigon la morte che aveva cercato con accanimento. All’inferno e ritorno. Il Vietnam occupa la parte centrale e un breve capitolo (enfatico) verso la fine, in cadenze di un’apocalisse allucinata, di un carnevale di morte.

  • Io & Annie

    19 aprile 1977

    New York comedian Alvy Singer (Woody Allen) falls in love with the ditsy Annie Hall (Diane Keaton). This Woody Allen classic had enough heart to win the Best Picture Academy Award over Star Wars.

  • Rocky

    21 novembre 1976

    Rocky Balboa vivacchia a Filadelfia, riscuotendo i crediti di un usuraio italo-americano e vincendo qualche piccolo incontro come pugile dilettante. Con l’aiuto di un saggio allenatore accetta per amore di Adriana e per una borsa di 150000 dollari la sfida del nero Apollo Creed, campione dei pesi massimi, proponendosi non di vincere, ma di arrivare alla 15a ripresa.

  • Qualcuno volò sul nido del cuculo

    18 novembre 1975

    Candle McMurphy, arrestato per piccoli reati, viene portato in una clinica psichiatrica: tenta di fingersi pazzo per sfuggire al carcere. Qui viene a contatto con gli altri pazienti dei quali diventa ben presto il beniamino: si prende gioco delle sedute di psicoanalisi, si improvvisa telecronista, organizza una piccola gita in barca. L’ospedale è diretto dalla ferrea capoinfermiera, la signorina Ratched che ha organizzato la vita dei pazienti secondo regole di intransigente disciplina.

  • Il padrino - Parte II

    20 dicembre 1974

    Il film tratta della giovinezza e dei primi passi nel mondo del crimine di Vito Corleone, e delle difficoltà cinquant’anni più tardi di suo figlio, Michael, a mantenere in piedi l’impero Corleone. Il tutto tra vicende di emigrazione, tradimenti familiari, inchieste governative e affari.

  • La stangata

    25 dicembre 1973

    Johnny Hooker e il suo amico Luther Coleman sono due truffatori di strada. Dopo aver raggirato il corriere del potente gangster Doyle Lonnegan, Luther viene ucciso per ritorsione e Hooker è costretto a fuggire e a nascondersi. Desiderando vendicare Luther, il giovane chiede aiuto ad un vecchio amico del defunto, Henry Gondorff, uno dei più bravi ed esperti truffatori degli Stati Uniti. Insieme organizzano una “stangata” ai danni di Lonnegan, creando una finta agenzia di scommesse in cui il boss crede di poter vincere facilmente delle ingenti somme di denaro, grazie a informazioni riservate.

  • Il padrino

    14 marzo 1972

    Anni Quaranta. Come è consuetudine, durante il rinfresco per festeggiare le nozze della figlia Conny con Carlo, il “padrino” don Vito Corleone promette assistenza e protezione a familiari e amici. Invia il figliastro Tom Hagen in California per convincere in ogni modo il produttore Jack Woltz a scritturare il cantante Johnny nel suo prossimo film. Woltz non acconsente. Tom allora lo costringe ad accettare con un “avvertimento”: l’uccisione del suo cavallo di razza preferito. Sollozzo, a nome della potente “famiglia” Tartaglia, chiede a Corleone finanziamenti e appoggi per il traffico di droga. Il rifiuto scatena una lotta cruenta tra le due cosche: lo stesso don Vito viene ferito gravemente; il figlio minore Michael lo salva da un secondo attentato. Michael, poi, scavalcando l’irruento fratello Sonny e Tom, temporeggiatore, organizza un incontro con Sollozzo e con il corrotto capitano di polizia McCluskey uccidendoli entrambi.

  • Il braccio violento della legge

    9 ottobre 1971

    Un agente della squadra narcotici di San Francisco, Jimmy Doyle, è sulle tracce di un traffico di droga. A Marsiglia riesce ad intercettare Alain Charnier, il boss dell’organizzazione, ma durante l’inseguimento lo perde di vista, e così per catturarlo sarà costretto ad utilizzare metodi poco ortodossi…

  • Patton, generale d’acciaio

    25 gennaio 1970

    Duramente sconfitte a Kasserine, in Tunisia, nel loro primo scontro con l‘“Africa Korps” di Rommel, le forze americane si rifanno allorché il comando della VII Armata viene assunto dal generale George S. Patton. Militare di carriera e più ancora di vocazione, fanatico, arrogante e volgare, ma anche abile e valoroso comandante, Patton, dopo aver conquistato la Sicilia, rivaleggiando con Montgomery, subisce un’eclissi temporanea per aver schiaffeggiato come vigliacco un soldato colto da una crisi nervosa. Sbarcati gli alleati in Normandia, viene affidato a Patton il comando della III Armata, con la quale, vinta la cruenta battaglia di Bastogne, e conquistate le Ardenne, si spinge fin nel centro della Germania.

  • Un uomo da marciapiede

    25 maggio 1969

    Cowboy texano arriva a New York deciso a fare soldi con le donne ma passa brutte esperienze e un duro inverno con Ratso Rizzo, italoamericano zoppo e tubercolotico. Cinedramma patetico su una strana amicizia che sboccia come un fiore nel fango di Manhattan. Ebbe 3 Oscar: film, regia, sceneggiatura (Waldo Salt, da un romanzo di James Leo Herlihy). Per Hoffman, piccolo grande uomo, soltanto una nomination; la ebbe anche Voight. Fu per entrambi il 3° film e il definitivo lancio come star. Grande successo anche per la canzone “Everybody’s Talkin’” di Fred Neil, cantata da Henry Nilsson.

1960s

  • Oliver!

    26 settembre 1968

    L’orfano Oliver Twist raggiunge Londra dove fa amicizia con “il Dritto” che lo conduce nella sua casa, una vecchia soffitta. Qui vivono i ragazzi, comandati dal vecchio Fagin, che si serve di loro per compiere una serie di furti. Accusato di un furto commesso dai suoi compagni, Oliver viene preso sotto la protezione di un ricco signore, ma nel timore che il ragazzo possa denunciare tutti, Fagin lo rapisce riportandolo nella soffitta…

  • La calda notte dell’ispettore Tibbs

    2 agosto 1967

    Siamo in una cittadina del Sud degli Stati Uniti; un poliziotto scopre, durante il suo giro notturno, il corpo di un industriale, che era in procinto di aprire una fabbrica importante per la città. Gillespie, il capo della polizia locale, dà ordine di arrestare tutti i sospetti. Tra gli altri, gli viene portato anche un nero, elegante e con il portafogli ben fornito, catturato alla stazione mentre aspettava il treno. Ma l’uomo è l’ispettore Tibbs (Poitier), della polizia federale. La vedova del morto vuole che sia Tibbs a condurre le indagini; cosa che avverrà, non senza scontri aperti con Gillespie e sbandamenti. Identificato l’omicida, l’ispettore riparte verso il Nord.

  • Un uomo per tutte le stagioni

    13 dicembre 1966

    Il capriccioso e dissoluto Enrico VIII vuole divorziare da Caterina d’Aragona, che non gli ha dato figli, per sposare Anna Bolena, di cui è innamorato. Per strappare l’assenso del papa, pretende l’aiuto di un gentiluomo molto religioso, stimato anche a Roma: sir Thomas More. Ma né gli onori né le minacce portano Moore (che pagherà con la vita) a cedere sul precetto dell’indissolubilità del matrimonio.

  • Tutti insieme appassionatamente

    29 marzo 1965

    Maria, una giovane novizia piena di brio, lascia il convento per diventare la governante dei sette figli del Capitano Von Trapp, un vedovo le cui regole severe non lasciano spazio a musica e allegria.

  • My Fair Lady

    21 ottobre 1964

    Il professor Higgins (Rex Harrison), glottologo britannico di fama internazionale, scommette con l’amico Pickering (Wilfrid Hyde-White) di riuscire a trasformare la povera fioraia Eliza Doolittle (Audrey Hepburn) in una dama di alta classe, entro sei mesi. Dopo estenuanti tentativi ed un fallimento iniziale, all’ippodromo con tutti i signori più illustri, Eliza viene apprezzata per i modi e l’eleganza dall’alta società londinese. Concluso l’esperimento la fioraia dovrebbe tornare al suo contesto sociale, ma i cambiamenti avvenuti e l’innamoramento verso il suo mentore Higgins, fanno sì che Eliza decida di restare in casa del professore. Rifiutata da quest’ultimo fugge disperata, e solo allora Higgins si rende conto quanto ella sia diventata importante per la sua vita. Dopo un breve periodo di separazione i due torneranno finalmente a vivere assieme.

  • Tom Jones

    24 agosto 1963

    Nel Settecento, Tom Jones, un trovatello allegro e scanzonato, viene allevato come figlio da un ricco signorotto di campagna, ma il nipote di questi lo calunnia e Tom rischia di finire sulla forca. Sarà salvato all’ultimo momento e potrà sposare il suo amore.

  • Lawrence d’Arabia

    11 dicembre 1962

    Nel 1917 l’Inghilterra aveva delle precise mire sull’Arabia e sull’Egitto. I disegni politici erano intralciati dai turchi e dall’incapacità delle tribù arabe di riuscire a far fronte comune. Thomas Edmund Lawrence, ufficiale inglese dal temperamento singolare e poco conforme ai tradizionali codici militari, innamorato dell’Arabia e del deserto, diventa amico di alcuni capi arabi e riesce a metter d’accordo popoli diversissimi fra loro e a conquistare Aqaba, porto strategico sul mar Rosso. È un’impresa enorme, e gli viene riconosciuta, ma al momento opportuno, quando si tratta di mantenere le promesse, i capi si tirano indietro. Lawrence, con la sua fede, il suo coraggio e il suo talento era soltanto servito come strumento per le strategie espansionistiche dell’impero britannico. Liquidato dall’esercito Lawrence muore, ancora giovane, in un banale incidente di moto.

  • West Side Story

    13 dicembre 1961

    I Jets e gli Squali sono due bande rivali che si contendono il territorio a West Side, un quartiere di New York. La rivalità diventa più aspra quando Tony dei Jets si innamora di Maria sorella del leader degli Squali.

  • L’appartamento

    21 giugno 1960

    Bud Baxter, un impiegato che scalpita in una grande compagnia di assicurazioni di New York, ha trovato un modo rapido per scalare i vertici aziendali: prestare il suo appartamento ai dirigenti come luogo dove incontrare le loro amanti. L’uomo ha quindi spesso a che fare con le conseguenze delle loro visite e una notte si ritrova un grosso problema da risolvere.

  • Ben-Hur

    26 dicembre 1959

    L’epopea del giudeo Ben-Hur, arrestato dall’amico Messala, tribuno dell’impero romano, inviato nelle galee come schiavo, riuscirà, dopo aver salvato il console Ario, a diventare un ricco romano e a tornare in patria per vendicarsi.

1950s

  • Gigi

    15 aprile 1958

    Gigi, una graziosa ragazza di provincia, vive con la nonna e una zia a Parigi. Costoro sperano che la piccola diventi una mondana di lusso. Hanno anche messo gli occhi sul possibile “protettore”: il ricchissimo Gaston Lachaille. Gaston però, essendo veramente innamorato di Gigi, rifiuta sdegnosamente. La stessa ragazza, rivelando un forte carattere, si oppone ai disegni delle due parenti.

  • Il ponte sul fiume Kwai

    11 ottobre 1957

    Nella giungla birmana alcuni ufficiali e soldati inglesi sono prigionieri dei giapponesi. Questi ultimi impongono agli inglesi di costruire un ponte, essenziale per i loro trasporti di guerra. I prigionieri si rifiutano di farlo. Ma in un secondo tempo, il colonnello comandante degli inglesi Nicholson, per dimostrare la propria superiorità, si dedica con i suoi alla costruzione di un ponte imponente, mettendosi per così dire in competizione con gli avversari in una specie di paradossale fanatismo patriottico.

  • Il giro del mondo in 80 giorni

    17 ottobre 1956

    Un irreprensibile gentleman inglese, Mr. Fogg, scommette con alcuni amici del suo club che riuscirà a compiere il giro del mondo in ottanta giorni. La posta in palio ammonta a 30.000 sterline. Accompagnato dal suo giovane cameriere Passepartout l’uomo inizia immediatamente l’avventuroso viaggio. Arrivato dopo varie peripezie in India, sottrae al rogo una giovane principessa locale, che doveva essere sacrificata alla dea Kalì. Ben presto si aggiunge alla comitiva un detective inglese che crede di aver ravvisato in Mr Fogg l’autore di un audace furto alla Banca d’Inghilterra

  • Marty - Vita di un timido

    11 aprile 1955

    Marty Piletti ha trentacinque anni, è italoamericano, fa il macellaio e vive con la vecchia madre. Le sue sorelle e i suoi fratelli si sono sposati e se ne sono andati di casa da un bel pezzo. Grosso e timido, teme di non trovare alcuna ragazza che lo sposi e a causa di questo viene assillato dalla madre. Poi, un giorno, conosce una giovane con molte affinità e diventa un altro. Mamma e agli amici però lo preferivano com’era prima.

  • Fronte del porto

    22 giugno 1954

    Brando è un ex pugile che lavora nel sindacato portuale e non vuole accorgersi dei delitti che vengono compiuti. Quando gli uccidono il fratello finalmente capisce e con l’aiuto di un prete e della fidanzata si ribella.

  • Da qui all’eternità

    28 agosto 1953

    L’ex pugile Prewitt fa parte del contingente americano alle Hawaii. Commilitoni e superiori (con l’eccezione del sergente Warden, che è l’amante della moglie del capitano) lo angariano pesantemente perché si rifiuta di allenarsi e di combattere nei tornei militari di boxe. Il suo unico amico, l’italo americano Angelo Maggio, muore per le sevizie in un campo di punizione. Poi arriva Pearl Harbor.

  • Il più grande spettacolo del mondo

    16 febbraio 1952

    Il famoso acrobata Sebastian è assunto dal circo Bradley, con disappunto di Olly, stella dello spettacolo. Tra i due si crea una forte rivalità. Offeso dalle insinuazioni della sua rivale, Sebastian decide di fare il numero senza rete, ma cade e resta con un braccio paralizzato. Olly, pentita, cerca di farsi perdonare con il suo amore. Rutilante affresco circense firmato Cecil B. De Mille, pieno di colpi di scnea e tuttavia piuttosto statico. Oscar per il miglior film e per il soggetto.

  • Un americano a Parigi

    26 settembre 1951

    Jerry Mulligan giunge a Parigi dopo la prima guerra mondiale e finalmente nella “ville lumière” può dare sfogo alla sua vera passione: la pittura. Il giovane, bello ed esotico, desta subito l’interesse di una ricca ereditiera che fa collezione di quadri ed amanti. Dopo un breve smarrimento Jerry si accorge che non è fatto per una vita simile e che il denaro lo interessa ben poco. E’ invece molto più attratto da Lise, una bella francese giovane e povera. Lise è però a sua volta fidanzata con un pianista perdutamente innamorato di lei.

  • Eva contro Eva

    6 ottobre 1950

    Eva Harrington, ragazza di modesta condizione, piena d’entusiasmo per il teatro, riesce, per mezzo di Karen Lloyd, moglie d’un celebre commediografo, ad avvicinare Margo Channing, grande attrice quarantenne, ancora bella e trionfante. Coi suoi modi insinuanti, spacciandosi per la vedova d’un caduto, Eva riesce ad accaparrarsi le simpatie e ad assicurarsi la protezione di Margo, che l’accoglie in casa sua come segretaria. Una sera Margo arriva in ritardo per la recita e trova Eva, che sta leggendo la sua parte. Quando il giornalista Addison De Witt, il regista Bill Simpson e Karen esaltano il talento d’Eva, Margo sente il morso della gelosia. Qualche tempo dopo, Karen, con uno stratagemma, rende impossibile a Margo di partecipare alla recita: Eva la sostituisce ottenendo un successo trionfale.

  • Tutti gli uomini del re

    16 novembre 1949

    Il personaggio di Stark è certamente ispirato da Huey Pierce Long della Louisiana, il discutibile “Kingfish” che ha guidato lo stato come governatore (e successivamente senatore) con un pugno di ferro, tassando i benestanti e aumentando il suo potere personale senza scrupoli.

1940s

  • Amleto

    10 dicembre 1948

    Il re di Danimarca è stato ucciso dal fratello, che ne ha preso il posto sul trono e nel cuore della regina. Ma lo spettro del padre appare ad Amleto per spingerlo alla vendetta. Il principe, per compiere la sua tragica missione, rinuncia all’amore di Ofelia (che si ucciderà), si finge pazzo, sopravvive a una congiura organizzata dal re e muore anch’egli.

  • Barriera invisibile

    11 novembre 1947

    Philip Greca, noto e affermato giornalista si reca a New York per scrivere una serie di articoli che fanno parte di un’inchiesta sull’antisemitismo per conto di una rivista. In casa del direttore del settimanale conosce sua nipote Kathy, che ha suggerito allo zio il tema dell’inchiesta. Tra Philip e Kathy sboccia improvvisa l’amicizia. Per dare più credito alla sua indagine a Philip viene l’idea di fingersi ebreo ma dovrà fare i conti con il razzismo strisciante che si nasconde nella società americana. (Fonte: http://www.filmtv.it)

  • I migliori anni della nostra vita

    25 dicembre 1946

    Tre reduci americani della Seconda Guerra Mondiale tornano a casa, scoprendo che nel frattempo molte cose sono cambiate e che la vita militare li ha ormai trasformati: Homer, mutilato delle mani, cerca di recuperare il rapporto con la sua fidanzata e di superare la sua condizione di disabile; Al trova che la sua famiglia è cambiata e i figli sono cresciuti senza di lui; Fred si ritrova con la moglie che non lo ama più ed un lavoro insoddisfacente e si innamora della figlia maggiore di Al. Insieme i tre dovranno trovare la via per far conciliare le loro drammatiche esperienze con la vita di tutti i giorni, per poter rimettere insieme i pezzi ed andare avanti.

  • Giorni perduti

    29 novembre 1945

    Uno scrittore deluso vive il problema dell’alcolismo e, nonostante l’aiuto della fedele fidanzata, percorre il cammino della dipendenza fino all’ultimo stadio della degradazione, deciso ormai a farla finita…

  • La mia via

    15 maggio 1944

    Il giovane reverendo O’Malley viene inviato dai superiori nella piccola e assonnata parrocchia di Saint Dominic, nei sobborghi di New York, per aiutare l’ormai anziano padre Fitzgibbon, che è lì da quaranta anni. Per non dare al vecchio sacerdote la sensazione di essere da sostituire perché inutile, O’Malley finge di mettersi ai suoi ordini e di assecondarlo. In breve tempo, facendo però di testa sua, O’Malley riesce a far rifiorire la parrocchia. Dove regnavano rabbia e rassegnazione, l’ugola d’oro del protagonista riporta serenità e voglia di vivere.

  • Casablanca

    26 novembre 1942

    In Casablanca, Morocco in December 1941, a cynical American expatriate meets a former lover, with unforeseen complications.

    If you’ve never seen it, now is the time! It’s one of the best scripts ever, filled with quotable lines, fantastic supporting performances, and one of the most famous endings in movie history.

  • La signora Miniver

    3 luglio 1942

    In un villaggio inglese la signora Miniver vede partire suo marito e il maggiore dei suoi tre figli per la guerra. Il villaggio viene bombardato, ma gli abitanti non si lasciano avvilire. C’è un concorso floreale e la signora Miniver è l’anima dell’iniziativa. Di ritorno dalla festa, un mitragliamento uccide la fidanzata del figlio. Il pastore esalta le vittime ed esorta a continuare la lotta…

  • Com’era verde la mia valle

    28 ottobre 1941

    Un minatore lascia la città gallese dove è sempre vissuto ricordando come la costruzione delle miniere abbia cambiato la società portando alla nascita dei sindacati, ai conflitti operai, all’emigrazione per togliersi dalla povertà e alla fine dei rapporti “famigliaristici” della comunità.

  • Rebecca - La prima moglie

    23 marzo 1940

    Il ricco Maxim De Winter conosce in Costa Azzurra una bella e ingenua fanciulla, e in quattro e quattr’otto se la sposa. Lei è felicissima, ma quando arriva nella magione del consorte si accorge che tutti sono ancora ossessionati dalla sua prima moglie, Rebecca. In particolare la governante alimenta il ricordo della signora, che un giorno rispunta tra le onde del mare. Morta. De Winter è accusato di omicidio.

  • Via col vento

    15 dicembre 1939

    La storia di Rossella O’Hara, bellezza del sud che si ritrova a fare i conti con la guerra civile, il crollo del mondo in cui è cresciuta e varie disavventure amorose - il tutto con tenacia proverbiale.

1930s

  • L’eterna illusione

    1 settembre 1938

    Alice, l’unico membro relativamente normale della eccentrica famiglia Sycamore, si innamora di Tony Kirby. Il suo ricco padre, un banchiere, e la madre snob disapprovano l’unione. Quando i Kirby sono invitati a cena per conoscere i futuri suoceri, le cose non vanno come Alice avrebbe sperato…

  • Emilio Zola

    2 ottobre 1937

    Emile Zola (1840-1902), il prolifico autore dei 20 volumi della Commedia umana, viene presentato dagli inizi della carriera, quando vive in una soffitta col pittore Paul Cézanne, fino alla morte per le esalazioni di una stufa. Un capitolo fondamentale è costituito dall’appassionata presa di posizione in favore dell’imputato nel “caso Dreyfus”, l’ufficiale ebreo ingiustamente condannato per spionaggio.

  • Il paradiso delle fanciulle

    8 aprile 1936

    Florenz Ziegfeld, l’impresario passato alla storia come il padre del musical, ovvero del teatro leggero in musica, all’inizio lavora avventurosamente in piccoli locali di provincia. La sua ascesa è scandita da due matrimoni e il secondo sarà per sempre. Impegnato in allestimenti sempre più spettacolari, sontuosi e sorprendenti, al culmine del successo subisce un crac finanziario; muore in miseria nel 1932.

  • La tragedia del Bounty

    22 novembre 1935

    Sul finire del ‘700, l’equipaggio del Bounty, sobillato dall’ufficiale in seconda Fletcher Christian (Gable), si ribella alla ferocia del capitano Bligh (Laughton), che viene abbandonato in mare su una scialuppa. Ma il capitano, raggiunta l’Inghilterra, si pone alla ricerca dei ribelli, ne cattura alcuni e li fa processare.

  • Accadde una notte

    22 febbraio 1934

    Una giovane miliardaria determinata, contrariamente al volere paterno, a sposarsi con un aviatore, fugge da casa per raggiungere il suo fidanzato a New York. Durante il viaggio fa conoscenza con un giornalista simpatico, quanto burbero e rettissimo, il quale si assume il compito di farle da tutore.

  • Cavalcata

    8 febbraio 1933
  • Grand Hotel

    25 maggio 1932

    Al Grand Hotel di Berlino si intrecciano le storie di svariati personaggi: madame Grusinskaya, star del balletto ed eccentrica diva, si innamora dello spiantato barone von Geigern, inizialmente intenzionato a rubare solo le sue perle. L’industriale Preysing tiranneggia il suo contabile Kringelein, mentre la sua segretaria-amante Flaemchen, invaghita del barone, resterà sola senza nessuno dei due uomini.

  • I pionieri del west

    9 febbraio 1931
  • All’ovest niente di nuovo

    29 aprile 1930

    Siamo nel 1916. In un piccolo villaggio tedesco, il professore di liceo Kantorek esalta gli ideali bellici e patriottici e convince i propri allievi ad arruolarsi (tranne un giovane chiamato Giuseppe Behn, persuaso poi dai suoi compagni), ma il loro entusiasmo scema immediatamente all’eseguire, durante l’addestramento, gli ordini del sottufficiale Himmelstoss, che con i suoi modi ed il carattere austero educherà i ragazzi alla vera realtà del fronte, ben diversa dalla retorica del professore. I soldati vengono poi assegnati ad un’unità di veterani, che nei loro confronti si sentono superiori e sono meno accomodanti; questi, senza cibo da due giorni, ridacchiano con un po’ di malizia quando i “pulcini” chiedono loro qualcosa da mangiare. Fortunatamente, hanno dalla loro parte un soldato particolarmente abile nel trovare cibarie, chiamato Stanislaw Katczinsky.

  • La canzone di Broadway

    8 febbraio 1929

1920s

  • Ali

    12 agosto 1927

    La guerra del ‘15-‘18 vede combattere dalla stessa parte due amici che nel privato si contendevano l’amore per la stessa donna. La guerra porterà la tragica soluzione: Jack ucciderà per sbaglio l’amico David che si era impossessato di un aereo nemico.

AT&T TV Cash Back

Let us know your e-mail address to send your $75 Amazon Gift Card when you sign up for AT&T TV.

You will receive it ~2 weeks after you complete your first month of service.